Chiesa di San Biagio, Cripta

Monumenti

L’edificio religioso posto tra la “Casa Canonica della Cattedrale” e il Palazzo Amoretti in Piazza Duomo è noto agli avellinesi come Chiesa di S. Biagio. Fu costruito nel 1780 su progetto dell’architetto Oronzo De Conciliis per ospitare la Confraternita dell’Immacolata Concezione. 
Al suo interno, conserva numerose opere di indiscusso valore storico-artistico. Tra queste, annoveriamo un gruppo statuario raffigurante la Madonna del Carmine con Bambino del XVII secolo, proveniente dall’antica Chiesa del “Carminiello” (un tempo sita in Via Nappi, poi abbattuta negli anni ’60 del secolo scorso) e tre tele raffiguranti, rispettivamente, l’Immacolata Concezione, San Gennaro e San Modestino. Attribuite al pittore salernitano Angelo Michele Ricciardi (1672-1753), queste ultime provengono dalla Cappella della Dogana di Avellino. Degna di nota è, altresì, una statua in legno raffigurante l’Immacolata Concezione, risalente alla fine del XVI secolo.

Altri monumenti

Menu